Hai un budget LOW

Se ti dicessi che puoi usufruire di uno dei miei servizi senza spendere un capitale, ci crederesti?

No, nemmeno io in effetti.


E invece è proprio così, anche se come puoi immaginare le cose belle hanno un costo e spesso è proprio il loro costo la vera garanzia che porti a casa. Oggi ti voglio spiegare come puoi ottenere tutto questo senza spendere un capitale.

 

L’unicità dell’evento

 

Per tua (e mia) fortuna la nascita di un figlio è un evento che coinvolge tutta la famiglia. ( e qui se sei sveglio dovresti già avere capito tutto)

Nonni, zie, zii, amici e conoscenti vengono in qualche modo, prima o poi, piacevolmente coinvolti in quello che per te è uno dei momento più importanti della tua vita, uno di quei momenti che capitano una, due o tre volte nella vita. Almeno che tu non sia un mormone ovviamente, in questo caso parliamone.

E’ proprio questo coinvolgimento generale che ti consiglio di sfruttare quando pensi di acquistare uno dei miei servizi fotografici per bambini.

Pensa a quante persone hai intorno nel momento in cui diventi genitore, che non vedono l’ora di partecipare alla tua gioia con un loro regalo, che sia subito dopo il parto oppure il giorno del battesimo, tutte le persone a te vicine hanno il desiderio di regalarti qualcosa di bello, utile e apprezzato.

Nessuno ha piacere di buttare i propri soldi in un regalo di dubbio gusto o peggio ancora inutile e io non posso scrivere qui alcuni esempi di ciò a cui mi riferisco pena la messa al bando del sottoscritto da parte di chi vive vendendo quegli oggetti, ma ci siamo capiti, no?

E la scelta del regalo è sempre fonte di stress, non ti è mai capitato di stare dalla parte opposta e cercare disperatamente un regalo per la tua amica e non sai proprio da che parte cominciare?
Non ti piacerebbe se qualcuno ti offrisse la soluzione a questo problema, una soluzione rapida e di sicuro apprezzamento?

Questo devi fare, ovviamente in modo elegante, convogliare tutte queste persone che non vedono l’ora di mostrarti un po’ del loro affetto con il loro regalo, verso il regalo che vuoi tu!

Vuoi davvero soffocare sotto una montagna di tutine e bavaglioli? (poi li devi stirare). Vuoi davvero trovarti a dire “bello questo pigiama, lo riciclo quanto prima
Oppure hai il desiderio di un regalo vero e prezioso, un regalo che non smetterai mai di indossare, non getterai nel cestino e non si usurerà nel tempo, anzi acquisterà un valore immenso a mano a mano che gli anni passano?

Io sono per la seconda, che dici?

Certo, non puoi sperare di vederli arrivare con il servizio completo, ci sarà chi mette in gioco una cifra, chi un’altra e chi un’altra ancora ma alla fine di tutto è molto facile che ti ti ritrovi con il tuo bel regalo mezzo pagato.

Non male no?

 

Sì ma come faccio?

 

Ci sono diversi modi nei quali puoi “dirottare” tutte queste “risorse” nel tuo regalo preferito e non nel porta-ciuccio in sughero della Barbagia.

Una di questa è condividere i miei post, i miei articoli e le mie immagini sul tuo profilo Facebook, se ne possiedi uno, magari con un commento che evidenzi quanto ti piacerebbe ricevere proprio quello come regalo.
Non devi scrivere per forza “amici e parenti per favore regalatemelo” che suona un po’ male, ma mostrando il tuo interesse puoi sperare che qualcuno intercetti il messaggio.

Un altro sistema è semplicemente parlarne con le tue amiche o i tuoi parenti, mostrare il tuo apprezzamento e confessare che sì, ti piacerebbe proprio farlo, e che…attenzione! Sarebbe anche una perfetta idea regalo, no?

 

In conclusione

 

Spero proprio di averti dato spunti utili per progettare il tuo servizio. Se ti aspettavi una soluzione totalmente gratuita mi dispiace ma non ho ce l’ho, le cose belle purtroppo o per fortuna necessitano di investimenti, sempre.
Se invece stai pensando di rivolgerti a qualche altra persona che offre prezzi decisamente inferiori, sappi che no…NON è una buona idea.
Chiediti sempre perché stai spendendo meno.
Spesso sono offerte “front end” e cioè fatte per attirare il cliente in studio e poi fargli pagare tutti gli extra a parte, hai presente le crociere? Mannaggia io sto ancora pagando le rate di tutto quello che ho speso a bordo!
Ricorda che la qualità si paga e che il prezzo parla di te.

Che chiedi o che paghi, parla di te.

Ginevra

fotografo neonati

 

fotografo neonati

 

fotografo neonati fotografo bimbi

 

fotografo bimbi

 

fotografo bimbi

 

Se anche tu sei interessata ad un servizio fotografico per il tuo bambino, neonato oppure sei incinta e desideri ritrarre per sempre questo momento speciale puoi andare QUI (bambini) oppure QUI (neonati e gravidanze)

Il mio campo di azione è il Piemonte e la Liguria, ma ho eseguito diversi servizi  a domicilio in regioni come la Toscana, la Lombardia e la Valle D’ Aosta.

Puoi inoltre dare uno sguardo al mio video di presentazione, un piccolo backstage per vedere come si svolge un servizio fotografico.

Lo studio fotografico

Devo dire io ho avuto una grande fortuna che non tutti hanno, quando ho cominciato a sperimentare con la fotografia da studio per bambini ho avuto da subito a disposizione un ampio locale che, anche se esteticamente non bello, mi ha assicurato quello che, scoprirò in seguito, è fondamentale per fotografare neonati e bambini.

A parer mio infatti uno dei requisiti ESSENZIALI che deve avere uno studio adibito a questo scopo è la TRANQUILLITA‘. Se parliamo di fotografia per neonati infatti si può ben immaginare quanto sia delicata la faccenda, quanto sia importante essere CERTI che durante il servizio non entri nessuno.

Immagina infatti di essere li, pronto a scattare con la fotocamera in mano e di vederti entrare uno sconosciuto in cerca di informazioni, magari con la moglie e il figlio di 4 anni che comincia subito a notare i tuoi gadget, i tuoi cavalli a dondolo e le tue macchinine di legno usate per i servizi  fotografici ai bebè iniziando a scalpitare per poterci giocare. O peggio ancora vedere verificarsi tutto questo durante una sessione di gravidanza, con la mamma in posa con qualche velo addosso… carino no?

Lo studio DEVE essere un ambiente intimo e discreto, in cui se entri tu non entra nessun altro.

Quando parlo di specializzazione (articolo qui) intendo anche questo, garantire al cliente un’esperienza rilassata.

Entrati nel mio studio la prima cosa che incontri è lo scaffale all’interno del quale tengo i materiali per i set, cesti, gadgets in legno e tanto altro. Poco più in la c’è “il guardaroba“, una sorta di armadio a muro nel quale custodisco tutti i vestitini da usare per i miei servizi fotografici. Ci sono cose meravigliose, fatte a mano appositamente per neonati, bambini e gravidanze. E’ lo spazio che di solito incuriosisce di più in quanto è raro trovarne uno in uno studio fotografico, ma ripeto, l’ambiente in cui lavoro è stato costruito e progettato per questo genere di fotografia.

studio fotografico bambini

Proseguendo l’ambiente si apre e con un colpo d’occhio si può scorgere nell’insieme il resto del locale.

  • La scrivania alla quale accolgo i clienti
  • L’area relax con divano e tavolino sul quale i genitori si possono accomodare mentre io fotografo il loro bambino.
  • Il fondale in legno scuro dove si scattano le foto a terra e alcuni ritratti
  • Il parquet in legno chiaro sul quale si esegue una buona parte degli scatti con i gadgets e le foto sul letto.

Sì, un letto perché il divano che ho menzionato prima diventa un comodo e utilissimo letto, ideale per eseguire scatti con bimbi “carponi” o ritratti con i genitori, come fossi a casa. Il letto mette sempre a proprio agio i bambini, è un oggetto familiare che li rilassa e li diverte e non di rado diventa difficile farli scendere per passare ad altro.

Sulle pareti ho cercato di dare spazio ai prodotti più interessanti, gli ingrandimenti tradizionali e i nuovi Photoblocks he rappresentano una ventata di aria fresca nel panorama dei prodotti Home Decor.

E’ in allestimento anche il muro del pianto (leggi qui l’articolo) pensato per far riflettere il cliente sul valore della stampa di qualità e di quanto sia importante dedicarle attenzione.

Insomma, il mio studio si è evoluto molto nel tempo e ha cambiato faccia più volte, è passato da essere “antro buio e scuro” ad un ambiente accogliente in cui il cliente può rilassarsi mentre io lavoro per consegnargli fotografie di qualità. E’ oggi una sorta di fusione tra “negozio” e “studio professionale“, cosa non sempre semplice da gestire ma estremamente efficace.

Qui sotto ho preparato, grazie all’aiuto di Paolo Cilli, amico e collaboratore foto/video una foto a 360° che può aiutarti meglio a comprendere come è strutturato l’ambiente in cui lavoro e nel quale accolgo i miei clienti.

 

 

Lo studio si trova in Via San Bernardo, 46 a Mondovì, come scritto sopra non è un negozio, non troverete quindi insegne o cartelli all’esterno. E’ altamente consigliato, nel caso voleste farmi visita, telefonare e concordare un incontro.

Tel. 340 364 88 61

email: info@mauroaluffi.com